Ogni viaggio un esame..

Mar Rosso, il sogno di una vacanza a cinque stelle

Chiudete gli occhi e sognate: davanti a voi si stende un mare verde smeraldo. Nei punti dove il fondale si fa più profondo, l'acqua si colora di un carico blu elettrico. Vi ci tuffate ed ecco i rossi fiammeggianti, lo spettacolo della barriera corallina: ve lo godete praticando snorkeling e diving. A tornare in superficie non siete delusi: sono i caldi colori del deserto quelli che vi avvolgono mentre fate rientro in albergo. Un cinque stelle, ovviamente.



photo credits

Bene, adesso potete svegliarvi: il ritorno alla realtà, ve lo promettiamo, non sarà brusco. Perché oggi quello che vi proponiamo è una review dei migliori hotel e resort di una costa unica, quella del Mar Rosso, il paradiso sommerso. Vi traghetteremo lungo le ricchissime, profonde acque dell'acquario dell'Eden che stendendosi per 2.350 km legano il Mediterraneo e l'Oceano Indiano. Una volta a riva, ecco la certezza di completo relax, di incantevoli reef, splendidi tramonti, il comfort delle più moderne strutture combinato con l'ospitalità di piccoli villaggi di pescatori.

Cominciamo dall'Iberotel Makadi Beach, un cinque stelle che si è aggiudicato il premio Travellers' Choice™ 2011 Lusso. La struttura, composta da 313 camere dotate di tutti i comfort, da un parco acquatico, una piscina scoperta, una palestra e un ristorante, sorge vicino a Hurghada, direttamente sulla bellissima baia di Makadi. Il costo medio di una notte qui oscilla tra i 172 e i 266 euro ma, a giudicare dai commenti degli utenti, ne vale davvero la pena: "paradise", "wonderful" sono gli aggettivi più ricorrenti on-line. Una turista italiana spazza via gli ultimi dubbi: "Tornerei qui molto volentieri. - scrive - In qualsiasi momento".

Il Four Seasons Resort Sharm El Sheikh si presenta come un raffinatissimo complesso di 200 camere stagliato sulla spiaggia di White Knight, una delle più belle della Shark’s bay, la famosa baia degli squali. La barriera corallina, qui, è popolata di bellissimi esemplari. E, quando avrete fame, ci sono ben 4 ristoranti tra cui scegliere. Una camera arriva a costare anche 300 euro: "E' vero che la cifra che si paga non è bassa, però si ha veramente il massimo". "Perchè sprecare parole quando tutto si può riassumere dicendo solo: perfetto!" chiosa un turista in rete, “Il paradiso può attendere!”

Spostiamoci a Soma bay, sud di Hurgada, dove mare e deserto si uniscono a formare un ambiente dolce e affascinante, dove la barriera corallina tocca vette di spettacolarità: ecco il Kempinski Hotel . "Un posto splendido" raccontano gli utenti, "decisamente speciale". Anche questa struttura è stata insignita del premio Travellers' Choice™ 2011: soggiornarvi costa in media circa 150 euro a notte con colazione compresa. Avrete a disposizione 3 piscine scoperte, 4 ristoranti e se tanto non dovesse bastare, beh, c'è anche una spa per massaggi e trattamenti rilassanti di ogni genere.

Se ad interessarvi, invece, è un pacchetto completo è qui che bisogna chiedere informzioni. Il Tulip Beach Resort, tra architettura messicana ed elementi dello stile faraonico, è situato sul mare di Marsa Alam, fino a pochi anni fa piccolo villaggio di pescatori. Siamo sulla costa ovest del Mar Rosso, a 85 kilometri dalla cittadina di El Quseir, vicinissimi al Tropico del Cancro: l'albergo è incastonato in questo paesaggio ricco di palmeti, tra il deserto e il mare. Il pacchetto prevede volo da Milano, Bergamo, Verona, Roma, Bologna e Torino e il trattamento Soft All Inclusive. In rete c'è chi ci è già tornato due volte, chi racconta di relax e bellezze impareggiabili e, a ben guardare, i prezzi sembrano abbordabili.

Se vi abbiamo convinto, sappiate che a separarvi dal paradiso appena raccontato c'è solo un click e poche ore di volo!

Nessun commento:

Posta un commento