Ogni viaggio un esame..

Shanghai, la tecnologica: Speciale Cina

La città di Shanghai indubbiamente può offrire grandi soddisfazioni agli amanti della tecnologia. Per quanto non goda di particolare bellezza durante il giorno (in 3 giorni di permanenza non ho mai visto il sole), la notte si accende di luce artificiale, divenendo una meravigliosa esplosione di colore.

E’ tutta grattacieli da lasciar a bocca aperta e ampie strade che si articolano in più livelli, tanto che non ricordo d’aver visto traffico in quella imponente città. Merita indiscutibilmente d’essere visitato il quartiere moderno, il Pudong, il centro finanziario nel quale è possibile ammirare costruzioni scintillanti ed imponenti.

photo credits

Ottima soluzione per avere una vista d’insieme del Pudong è quello di osservarlo dal Bund, immenso viale che costeggia il fiume Huangpu. Da un lato il visitatore si potrà affacciare sul quartiere finanziario, dall’altro potrà ammirare il quartiere europeo, più sobrio e classico nello stile ma non per questo meno attraente.

Il consiglio è quello di visitare la zona la notte, ricordando che le illuminazioni vengono spente non più tardi delle 22,00. Gli amanti delle altezze, pagando un biglietto di circa 10 euro, potranno scalare i più alti grattaceli e la sera potrebbe concludersi nel quartiere Francese, poco distante dal Bund, ritrovo per tutti gli europei che vivono e lavorano a Shanghai. Attraversandolo, si ha la sensazione d’aver fatto ritorno nella vecchia cara Europa.

Shanghai inoltre offre la possibilità al visitatore di ammirare il suo centro storico, interamente ricostruito, ma che comunque rende l’idea della maestosità delle città d’un tempo. La zona è tutto un insieme di negozietti e piccoli ristorantini, dove solo casualmente si notano insegne occidentali. Nel cuore della zona storica, affacciata su d’un piccolo laghetto artificiale, si trova la bellissima Tee House, una delle più famose di tutta la Cina.

Per gli amanti dello shopping infine consigli di far un salto nella caotica ed infinita via Nanchino.

Nessun commento:

Posta un commento