Ogni viaggio un esame..

Weekend alle terme: 4 idee in Lombardia

Di motivi per visitare la Lombardia ce ne sarebbero tanti, eppure uno dei più gettonati è sicuramente quello che si lega al benessere ed al relax. Non si direbbe, eppure tutto il territorio regionale è letteralmente invaso da centri che sfruttano il benefico potere della acque a vantaggio degli uomini, ripetendo le medesime operazioni da secoli.


photo credits
Di norma infatti le terme sorgono sempre in prossimità di sorgenti naturali, particolarmente ricche e terapeutiche, tanto da rendere quasi necessaria la costruzione, da parte di chi da sempre le ha sfruttate, di meravigliosi centri termali.

Uno dei più belli è certamente quello in località Val Masino, conosciuto come i Bagni del Masino. Si colloca in una cornice naturale davvero affascinante e fin dal 1500 a queste acque sorgive vennero regalati effetti davvero sorprendenti, sfruttate come erano specialmente dagli aristocratici lombardi. Si potrà usufruire del benessere regalato da un acqua solfato calcica e radioattiva ideale per la cura di malattie respiratorie, ginecologiche, dell’apparato urinario, e dermatologiche.

Di un certo fascino anche Salice Terme, in provincia di Pavia, le cui acque note fin dall’antichità per le grandi proprietà curative, vennero riscoperte nel XIX secolo. Vi si curano specialmente malattie delle vie respiratorie, cardiovascolari, reumatiche e ginecologiche.

Molto frequentata anche Angolo Terme dalla storia particolarmente recente ma non meno ricca. Le sue acque vengono usate per curare malattie cardiovascolari, del ricambio, dell’apparato urinario, dell’apparato gastroenterico e reumatiche. Al suo interno si potranno praticare inalazioni, fanghi, bagni e terapie a carattere prettamente estetico.

Non a meno le acque termali in località Bormio, conosciute ed amate anche dagli antichi romani, e ben frequentate per tutto il medioevo. Ci si potrà immergere in un’ acqua solfato – bicarbonato – alcalino - terrosa – radioattiva ottima per curare malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, cardiovascolari, ginecologiche e reumatiche.

Qualunque sia la località prescelta non mancherà certo un’ottima ospitalità e strutture ricettive a quattro stelle.

Nessun commento:

Posta un commento