Ogni viaggio un esame..

Weekend a Siviglia: tutto ciò che non vorresti mai perderti!

Un celebre detto popolare Andaluso recita “Quien no ha visto Sevilla no ha visto maravilla”, che tradotto sognifica chi non ha visto Siviglia non ha visto meraviglia…

Il capoluogo andaluso è la destinazione ideale per un viaggio breve ma intenso e ricco di fascino. Siviglia è una città ricca di storia e di arte ma anche un luogo dove la modernità e la vita notturna ben si intrecciamo con le grandi testimonianze del passato.

photo credits
Il suo fascino deriva dalla fusione avvenuita nel corso dei secoli tra occidente ed Oriente, tra culture diverse, perché Siviglia è stata emblema a della conquista araba nella penisola iberica, simbolo della riconquista cattolica e terra natia del flamenco, l’espressione artistica tipica della cultura gitana.

Un ricco patrimonio artistico e culturale che si rispecchia nella sua struttura urbana e nelle sue opere, i cortile rivestiti di mattonelle dipinte a mano, le piazze antiche, le numerose chiese e gli edifici religiosi, e che è incorniciato dalla bellezze naturali, le palme e gli alberi di arancio che quando fioriscono dipingono di bianco la città e diffondono un inebriante profumo.

Cosa vedere in due giorni

La maggior parte delle attrazioni si trovano nel centro storico di Siviglia che può essere scoperto passeggiando a piedi e che, quindi, è possibile visitare in un weekend.

Il primo giorno è da dedicare al Barrio de Santa Cruz, il quartiere ebraico di Siviglia caratterizzato da un dedalo di pittorechi vicoli con edifici bianchi a calce con le grate alle finestre, tanti fiori colorati e decorazioni di azulejos, piazze e patii. Qui si trova la famosa Cattedrale, imponente monumento cristiano in stile gotico e rinascimentale, costituita da cinque navate interne e due cappelle ed eretta nel luogo in cui prima si ergeva la Moschea Mayor, di cui conserva solo la Giralda ovvero la torre campanaria alta ben 96 metri, emblema della capitale andalusa.

Percorrendo qualche metro si raggiungono i Reales Alcazares, palazzi reali che mescolano stili che vanno dall’islamico al neoclassico. Un complesso di cortile, patti, saloni mudéjar e giardini che creano un affascinante combinazione di colore.

Da non perdere anche l’Arenal, tipico quartiere sivigliano ricco di arte e vita, circondato dal fiume Guadalquivir e difeso dalla Torre dell’ Oro. È il quartiere dei magazzi e dei cantieri navali, ma anche il quartiere torero per eccellenza infatti vi si trova la Plaza de Toros de La Real Maestranza.

Il secondo giorno la parte delle città che si trova sulla sponda opposta del fiume Guadalquivir rispetto alla Cattedrale, ovvero la riva occidentale dove si trova il quartiere di Triana che unisce la città moderna e la città antica. Nella zona centrale tra edifici bianci, patii ricchi di fiori, si incontrano numerose botteghe di ceramiche, mentre il lungofiume è ricco di bar, ristoranti e locali alla moda dove è piacevole anche trascorrere la serata.

Dove mangiare a Siviglia
Oca alla sivigliana, agnello fritto, tapas, ottimo pesce, torrijas, i borrachuelos e gli alfajores sono solo alcuni dei piatti tipici della cucina sivigliana ricca di spezie e di influsso arabo.

I primi tre ristoranti classificati da Tripadvisor al momento sono:
  • Vineria San Telmo: enoteca-ristorante situata nella zona storica di Siviglia che distingue per la capacità di rivitare i piatti della tradizione in chiave moderna. Ottimo servizio, ottima posizione e ottime tapas
  • Eslava: tipico tapas bar sivigliano situato nel quartiere di San Lorenzo e molto frequentato dagli spagnoli. È una piccola grotta azzurra dall’atmosfera magica e simpatica che offre tapas eccezionale a prezzi ottimi
  • La Cava del Europa: piccola e moderna taperia un po’ più costosa ma di elevata qualità situata a Puerta de La Carne. Ingredienti freschi, atmosfera rilassata e ottimo servizio

Lastminute e offerte weekend per Siviglia
Le offerte per un weekend a Siviglia non mancano, tanti gli hotel lastminute disponibili.

I Voli low cost per Siviglia?
Anche questi sono disponibili da alcune città italiane spesso senza alcuna necessità di scali, per cercare le date potete utilizzare questo motore di ricerca voli