Ogni viaggio un esame..

Capodanno in Brasile: Salvador de Bahia

Salvador de Bahia nota anche come Bahia dai brasiliani è una delle mete più affascinanti e magiche da scegliere per trascorerre il Capodanno 2012. La sua ricca storia e le sue divine spiagge unite al clima favorevole durante tutto l’anno la rendono il luogo ideale per sognare e per salutare il nuovo anno.

Jorge Amado, scrittore brasiliano che più e meglio di tutti ha interpretato i segreti di questa terra, così la dsecrive: Bahia non è necessario spiegarla "perché il suo mistero è come un unguento che scorre dal cielo e vi avvolge completamente, corpo anima e cuore".

photo credits
È la capitale dell’anima brasiliana, situata nello stato di Bahia che presenta peculiarità e connotazioni diverse dal resto degli stati brasiliani come le origini africane della sua cultura. Regno del divertimento ma anche luogo con una forte connotazione religiosa, tanto che manifestazioni e feste a tema sacro la caratterizzano tutto l’anno.

Il primo di Gennaio si può assistere alla processione di Boa Viagem, stupenda processione marittima a cui prendono parte decine e decine di imbarcazioni di ogni tipo e modello, addobbate a festa e affollate di gente che continua il veglione dell’ultimo giorno dell’anno o si prepara, in mezzo a samba, pagode o musica axé, al Carnevale.

Salvador offre diversi modi per festeggiare il capodanno: i classici veglioni negli alberghi, nei ristoranti e nei circoli oppure nei chioschi e nei locali sulla spiaggia dove si ascolta e si balla samba e musica alla moda, si mangiano cibi baiani e si assiste ai fuochi d’artificio in un’atmosfera sensazionale e tra tutti i brasiliani vestiti di bianco in onore Oxalà. Il consiglio, però, è di prenotare in anticipo e muoversi in tempo per non rimanere imbottigliati nel traffico.

Cosa vedere a Salvador de Bahia

Bahia si suddivide in due zone principali: la città alta che può essere raggiunta con le scalinate e col celebre Lacerda, ovvero un imponente ascensore realizzato nel 1930 seguendo i canoni estetico dell'art-decò, che sale fino a 85 mt., e che è la più ricca dal punto di vista storico e monumentale, e la città bassa più moderna e commerciale.

La città alta è custode di numerosi edifici coloniali e di innumerevoli chiese tra le quali ricordiamo la Grande Cattedrale dove si può ammirare l’altare il lamina d’oro, la chiesa domenicana, la chiesa di San Pietro, la chiesa di San Francesco, la Chiesa di Nossa Senhora do Rosario costruita dagli schiavi per gli schiavi e la Chiesa Carmelitana.

Nella città bassa, invece, è da non perdere una visita al Mercato Modelo, il più famoso e pittoresco della città doev ci si diverte tra shopping, musice e spettacoli di Capoeira, una tecnica di combattimento che gli schiavi negri avevano camuffato in spettacolare danza marziale per superare il divieto alla lotta imposto dai loro padroni.

Famose sono anche le spiagge di Salvador de Bahia: Porto da Barra, Amaralina, Lagoa do Abaete, Rio Vermelho e soprattutto Itapoa, la più famosa e frequentata dove consigliamo di aspettare il tramonto.

Offerte Capodanno a Salvador de Bahia

Per tenerti aggiornato sui pacchetti vacanza a Salvador in vista del Capodanno clicca qui.

Nessun commento:

Posta un commento