Ogni viaggio un esame..

Viaggio di nozze a Bora Bora e Thaiti, Polinesia

Una spiaggia di fine sabbia bianca, una fila di palme, il mare azzurro: è il quadro perfetto per un viaggio di nozze. Uno scenario che subito la mente ricollega all’immagine che tutti abbiamo della Polinesia, luoghi paradisiaci dove passare le giornate bevendo latte di cocco sdraiati in riva al mare.

Un viaggio di nozze in Polinesia ed in particolare su Bora Bora o Thaiti, continua così ad essere un grande classico per gli sceglie i Tropici per la luna di miele.

Prima di tutto un po’ di chiarezza: per Polinesia si intende un arcipelago di oltre centro isole che si trovano nell’oceano indiano. Le più famose sono Bora Bora e Thaiti.

Come arrivare in Polinesia

Certamente la parte meno piacevole del viaggio in Polinesia è che può scoraggiare molti viaggiatori è la lunghezza del viaggio. Per raggiungere infatti le isole della Polinesia Francese dall’Italia sono necessarie circa 24 ore di volo e si attraversano ben 12 fusi orari. Uno bello stress! Se potete quindi dividete il viaggio in due tappe, magari con una sosta a Los Angeles di una o due notti. Non per niente una delle formule di viaggio di nozze più diffuse prevede un tour di dieci giorni in California e poi altri dieci giorni in Polinesia.

Quale isola polinesiana scegliere?


Mai come in questo caso c’è l’imbarazzo della scelta.
Bora Bora e Thaiti sono le isole più famose e considerate da sempre le mete perfette per una vacanza romantica fuori dal mondo.

Bora Bora è considerata per definizioni il paradiso tropicale, mentre a Thaiti è possibile avere contatti ravvicinati con la cultura locale e immergersi nelle tradizioni del luogo.Le isole marchesi sono invece perfette per chi vuole visitare l’aspetto più selvaggio di queste isole, al di fuori dei soliti giri.

Su Bora Bora esistono pareri discordarti: molti la considerano un paradiso impossibile da perdere, per altri invece si tratta di un’isola troppo commerciale, caotica e affollata di turisti. In ogni caso se optate per visitare Bora Bora, scegliete con attenzione il resort, magari concedendovi una notte in una dei bungalow sospesi sull’acqua, il sogno di ogni coppia romantica.

In ogni caso un consiglio: non limitatevi a una sola isola della Polinesia, ma girate almeno due o tre, passando qualche giorno su ognuna o anche con escursioni giornaliere. D'altra parte, siete dall'altra parte del mondo, quando vi capiterà di ritornarci?
photo credits

Nessun commento:

Posta un commento