Ogni viaggio un esame..

Idee per viaggio di capodanno economico: Colonia, Germania

Una località divertente e festosa ma non inflazionata dove trascorrere un Capodanno sui generis è Colonia, città della Germania occidentale situata sul Reno nella regione di Nordrhein-Westfalen e città ricca di fascino, cultura e storia.

A Colonia, a differenza di tutte le altre città del mondo, il Capodanno non si festeggia in piazza, ma vengono sfruttate le bellezze architettoniche. Lo scoccare della mezzanotte si festeggia sui ponti che collegano le rive del Reno dove naturalmente viene impedito il passaggio delle auto.

photo credits
Uno spettacolo di musica, danze e soprattutto di fuochi pirotecnici che danno vita a meravigliose coreografie che si rispecchiano nelle acque del Reno. Non cè tedesco che non abbia un piccolo razzo o un fumogeno e i ragazzi si organizzano con birra e fuochi d’artificio. Il punto migliore dove assistere a tale strabiliante spettacolo è il Deutzer Brücke , il ponte più grande di Colonia.

Cose da fare e da vedere a Colonia

Un detto popolare tedesco dice “Se non hai visto Colonia, non hai visto la Germania”. Una città tedesca godereccia e vivace a dispetto dell’idea che si ha dei tedeschi dediti solo al lavoro.
Ecco cosa non si può fare a meno di fare e vedere per immergersi nella sua genuinità e nella sua reale atmosfera:

Visitare il Duomo: simbolo della città e il più famoso monumento architettonico della Germania. È patrimonio mondiale dell’Unesco, per la sua costruzione ci sono voluti 6 secoli ed oggi mostra tutto il suo splendore all’esterno per i suoi archi rampanti e le torri gemelle alte 157 metri e all’interno per le cinque enormi navate e le cinque suggestive vetrate. Da visitare anche la sala del tesoro e il coro con i suoi affreschi.

Visitare il Museo del Profumo: la più antica fabbrica di profumo del mondo dove ben 300 anni fa è iniziata la storia dell’Acqua di Colonia, profumo inventato da Farina che ha reso questa città famosa in tutto il mondo. Nel museo si rivive questi 300 anni di storia, attraverso seminari, riproduzioni delle distillerie e la possibilità di odorare le essenze più diverse e di vedere flaconi di profumo di tutte le sue epoche

Passeggiare per il centro storico: è il cuore pulsante di Colonia, luogo d’incontro degli abotanti e per i turisti. È circondato dai ponti Deutzer e Hohenzollern ed è caratterizzato da case con i tetti spioventi e le facciate colorate strette le une alle altre. Una labiritno di vicoli dove si incontrano musei, chiese, monumenti, ma anche birrerie, taverne e ristoranti

Bere Birra Kölsch : birra tipica servita con le specialità tipiche della regione del Reno e prodotta in diversi gusti. I camerieri, chiamati Kobes, la servono da un vassoio munito dei fori per i bicchieri e sotituiscono prontamente i bicchieri vuoti senza che il cliente lo chieda. Chi non vuole più bere deve coprire il bicchiere con il sottobicchiere o non finire la birra.

Visitare il Museo della Cioccolata: paradiso per tutti i golosi, il museo è stato aperto il 31 ottobre del 1993 ad oggi conta più di 5 mila visitatori l’anno. Ci sono oltre 2000 oggetti in esposizione attraverso i quali i visitaori ripercorrono i 3000 anni di storia della cioccolata. All’ingresso si trova una fontana alta tre metri da cui sgorga una deliziosa cioccolata liquida e in cima all’edificio c’è l’area della produzione dove viene mostrato il processo di produzione delle tavolette di cioccolato.

Offerte Voli e Hotel
Ultimo ma non minore motivo per decidere di trascorrere il Capodanno a Colonia sono i prezzi perché low cost. Per una selezione di hotel clicca su hrs colonia mentre per consultare pacchetti volo+hotel proposti dai vari tour operator clicca qui

Nessun commento:

Posta un commento