Ogni viaggio un esame..

Giugno a Maiorca, la grande sorella delle Baleari

Trentacinque diverse spiagge, mare da Bandiera Blu, natura, tradizione e cultura: è l'isola di Maiorca, la più grande delle Baleari. Che voi cerchiate pace e relax o divertimento e occasioni d'incontro con altri giovani, la sorella maggiore dell'arcipelago spagnolo potrebbe essere la risposta giusta.


photo credits

Le spiaggie, come abbiamo detto, sono il suo punto di forza: l'una è diversa dall'altra, fatte di ghiaia, roccia, sassi o soffice sabbia, ma in comune hanno fondali cristallini e mare che abbraccia tutte le tonalità tra il verde smeraldo e il turchese. Moltissimi arenili, inoltre, sono attrezzati per l'accesso ai disabili. Per legge in Spagna gli hotel non possono avere spiagge private, ma ombrelloni e lettini si possono affittare direttamente sulla battigia.

Di sicuro Maiorca è meno caotica della vivace sorella Ibiza, ma non manca di numerose occasioni di svago e divertimento: l'isola svela il suo fascino sotto le luci della sera, quando le strade e le spiaggie si animano di musica e spettacoli. Discoteche e bar aperti fino all'alba sono a centinaia, i parchi acquatici e naturali, le aree attrezzate per gli sport più vari sono capaci di soddisfare gusti ed esigenze di ogni visitatore.

Anche i turisti che vogliono unire la vacanza di sole e mare alla cultura non resteranno delusi: immersi nel verde ecco i castelli, i palazzi imperiali, le torri e i musei che raccontano la storia di questa terra meravigliosa, dove le tradizioni sono ancora forti e radicate nella gente.

Sia che andiate alla scoperta del suo cuore pulsante, Palma, antica città romana, o che vi spostiate lungo le coste - a sud-ovest verso Magaluf, Sant Jordi, Sant Elm; ad est diretti a Cala Santanyi, Cala d'Or, Portocolom, Cala Millor e Capdepera; o verso il nord e le sue splendide baie di Alcudia e Pollenca - l'isola non vi deluderà, tra un boccone e l'altro di pa amb oli, pane condito con olio, sale e pomodoro.

Destinazione d'élite sin dalla fine dell'Ottocento, oggi Maiorca è una meta accessibile anche a chi punta al risparmio grazie ad un'offerta alberghiera attenta alle esigenze del turismo che le ha fatto toccare i 10 milioni di turististi nel 2006. Giugno potrebbe essere il mese più adatto per visitarla: a Maiorca è già calda estate, con temperature mitigate dalla brezza marina.

Il pacchetto di viaggio da 446 euro prevede il volo da Bologna, Milano Malpensa o Roma Fiumicino e la sistemazione per 7 notti al Delfin Playa in camera doppia. Questo albergo a 4 stelle sorge sulla spiaggia di Palmanova, a 20 km dall´aeroporto e a 13 da Palma de Maiorca, e dispone di due piscine esterne, una climatizzata, sauna e sala massaggi. Molto gettonato dalle famiglie con bambini grazie al parco giochi e al team di animatori, propone, inoltre, un carnet di attività sportive che vanno dal tennis allo sci nautico.

Per 480 euro, con partenza da Bergamo, Bologna e Roma Fiumicino, si soggiorna invece per una settimana presso il Roulette Hotel, un 3 stelle che offre pensione completa.

Il soggiorno all'Hotel Alexandra di Ca'n Pastilla è compreso nel pacchetto da 483 euro per sette notti con regime di pensione completa. L'albergo, recentemente rinnovato, sorge vicino a negozi, ristoranti e una spiaggia di sabbia fine. Distante 8 km da Palma città e 4 km dall'aeroporto, offre numerose attività e l'animazione in lingua italiana.

Il Son Baulò è un 3 stelle della località Ca'n picafort, affacciato sulla spiaggia di sabbia. Vicino al parco naturale della costa orientale, mentre Palma e l'aeroporto distano 50 km, il soggiorno per 7 notti in camera doppia è compreso nel pacchetto da 489 euro con partenza da Milano Malpensa e Roma Fiumicino.

Anche la soluzione appartamento proposta nel pacchetto da 496 euro a persona è da prendere in considerazione: si tratta di sette notti in un bilocale per 4 persone al Martinique Apparthotel, a pochi minuti dalla spiaggia di Magalluf.

Potrete approfondire le offerte di cui vi abbiamo parlato seguendo questo link. Vi ricordiamo che i prezzi possono variare, tutti i dettagli aggiornati nel sito indicato.

Nessun commento:

Posta un commento