Ogni viaggio un esame..

Pasqua a Roma: itinerario religioso e culturale

Quale migliore occasione se non la Pasqua per godere delle bellezze della nostra capitale. Trascorrere qualche giorno a Roma per visitare musei, passeggiare nel centro storico, ammirare i monumenti e gustare i sapori della tradizione culinaria pasquale.

Roma oltre ad essere la capitale è la città dove ha sede il Vaticano ed è la massima esponente della cristianità, per questo meta più ambita da turisti italiani e stranieri durante le festività pasquali. I fedelei giungono da ogni parte del mondo per partecipare ed assistere alle processioni, ai riti penitenziali, alle sacre rappresentazioni che si svolgono durante la Settimana Santa.

Chi decide di trascorrere la Pasqua a Roma avrà la possibilità di conoscere il suo aspetto religioso e nello stesso tempo amplificare il suo bagaglio culturale, perché i musei apriranno i battenti e saranno organizzate una miriade di mostre e di eventi culturali per dare la possibilità di ammirare le splendide opere custodite.

Itinerario religioso

Il Vaticano è il centro delle celebrazioni religiose della Pasqua: il Giovedì Santo alle ore 9:30 Papa Benedetto XVI celebra la messa crismale nella basilica vaticana, nel pomeriggio inizia il rituale pasquale nella basilica di San Giovanni in Laterano e alle 17:30 si può partecipare alla Santa Messa delle Cena del Signore.

Il pomeriggio del Venerdì Santo nella cappella vaticana avviene la celebrazione della Passione del Signore e la sera presiederà la tradizionale via Crucis al Colosseo, un momento di forte e profondo spirito religioso che coinvolge ed emoziona i fedeli.

Alle ore 10:30 della Domenica Santa si avrà l’occasione di assistere a uno degli eventi più suggestivi delle festività pasquali a Roma: la Santa Messa di Pasqua nella spettacolare Piazza San Pietro, a cui partecipano fedeli di tutte le nazionalità, di tutte le parti del mondo. Uno spettacolo che chi trascorre la Pasqua a Roma non può perdere. Infine alle 12:00 avverrà la benedizione Ubi et Orbi dalla loggia centrale della Basilica Vaticana.

Tanti saranno anche gli eventi per celebrare in allegria la rinascita del Cristo, tra cui i concerti che si terranno nella Chiesa di Ogni Santi e nell’auditorium della Conciliazione.

Itinerario culturale

Per chi vuole visitare Roma non solo per la sua dimensione religiosa consigliamo di partire da una suggestiva passeggiata verso via Fori Imperiali dove si possono ammirare la Basilica di Cosma e il maestoso Colosseo, originariamente conosciuto come Anfiteatro Flavio, il più imponente monumento della Roma antica in grado di contenere fini a 50.000 spettatori.

Dopo questo assaggio di storia antica raggiungere la nota Piazza di Spagna, il palazzo della Borsa e il palazzo di Montecitorio. Spostarsi poi in zona Campidoglio per ammirare preziose opere come la Venere Esquilina, il Busto di Comodo e il cratere di Aristonothos ospitate nel palazzo Senatorio, nel palazzo dei conservatori e nel palazzo nuovo

Ed ancora da visitare il Castel Sant’Angelo sul lungotevere, il Pantheon, tempio roamno dedicato a tutti gli dei, l’affascinante Fontana di Trevi ricca di storia culturale e cinematografica.

Ed  a conclusione di questo itinerario culturale per la Pasqua a Roma è d’obbligo una visita alla meravigliosa Cappella Sistina, opera sublime del celebre Michelangelo e vanto italiano.

Nessun commento:

Posta un commento