Ogni viaggio un esame..

Documenti richiesti per auto o imbarcazioni in Grecia


Per chi decidesse di partire con il proprio veicolo, è importante non dimenticare la carta verde.La carta verde è il certificato internazionale di assicurazione che consente ad un veicolo di entrare e circolare in un Paese straniero essendo in regola con l'obbligo dell'assicurazione RCA (Responsabilità Civile Auto) obbligatoria nel Paese visitato.

La carta verde è rilasciata sotto la responsabilità dell'Ufficio Nazionale di Assicurazione (Bureau) del Paese d'immatricolazione del veicolo. Per l'Italia, l'Ufficio Nazionale di Assicurazione (Bureau) è l'UCI.


Se l'automobilista non ha con sé una valida carta verde, deve acquistare alla frontiera del Paese che intende visitare un'apposita polizza temporanea. Poiché la polizza di assicurazione temporanea da acquistare alla frontiera è molto più costosa della carta verde, è bene che prima di affrontare un viaggio all'estero l'automobilista si munisca di una carta verde richiedendola al proprio assicuratore.

Inoltre, i veicoli provenienti dall'estero devono esporre la sigla dello Stato di appartenenza. Le cinture di sicurezza per gli autoveicoli e il casco per le moto sono obbligatori, sia per il conducente che per il passeggero. L'uso dei telefoni cellulari è permesso se collocati in una posizione specifica e con apparato di viva voce.

Documenti per una barca portata in Grecia
Il Transit Log Book (DEKPA) non è più necessario per unità e/o natanti da diporto ad uso privato battenti bandiera di un Paese membro UE & iscritti al Registro Nautico del proprio Paese UE. Le unità e/o natanti battenti bandiera di un paese membro dell'UE iscritti al Registro Nautico di un Paese non appartenente all'UE sono soggetti al rilascio del TLB.

Secondo la Normativa Ellenica è necessaria la patente nautica per la guida di imbarcazioni veloci, piccoli natanti da diporto, gommoni ed affini con motore fuoribordo superiore ai 15HP (secondo tipologia di motore e tipo di carburante benzina o gasolio, è necessaria la patente quando il motore supera 30 o 40HP), tuttavia agli stranieri è permessa la guida qualora nel Paese di provenienza essa non sia d'obbligo (si consiglia di contattare le Autorità Portuali del primo porto di accesso in quanto il permesso può essere concesso dopo un breve esame di idoneità - necessari 2 foto/documento di identità).

La navigazione da diporto è regolamentata dalla Direttiva 94/25/CEE secondo la quale ai fini della idoneità alla navigazione, il nuovo regolamento di sicurezza sul diporto prevede che la documentazione tecnica rilasciata dal Paese di provenienza è valida se equivalente a quella nazionale.