Ogni viaggio un esame..

Parigi fuori città: Castello de Vincennes e Parc Floral

La vita parigina qualche volta ti porta a cercare di uscire dalla città ed a cercare attrazioni di diverso tipo. Parigi rispetto ad altre città ha un enorme vantaggio in tal senso, rappresentanto dalla sua rete ferroviaria e metropolitana che riesce a portarci in luoghi incantevoli, con la stessa disinvoltura con cui ci riesce a var vivere tutti i monumenti cittadini.


Cosi è anche per la linea uno della metropolitana che ad uno dei suoi capolinea ha il Castello de Vincennes, cosi andando a caccia di attrazioni fuori dall'ordinario e fuori dalle guide mordi è fuggi l'ho visitato.

Lo Chateau de Vincennes era il "cocco" dei Re del 13esimo e 14esimo secolo, riserva di caccia di Luigi IX e luogo decisamente incatevole per una gita primaverile o autunnale. Qui ogni visitatore può godere ancora degli spazi verdi sconfinati e del complesso che include tra le altre cose una piccola cappella e le torri del castello.

Informazioni indispensabili

Orari di apertura: dal 23 settembre fino al 20 maggio è aperto dalle 10 alle 17, mentre dal 21 maggio al 23 settembre è visitabile dalle 10 alle 18.
Sono previste visite guidate al costo di 8,50 euro

Cosa vedere al Castello

  • La cinta muraria e le 9 torri sono una vera e propria fortificazione in grado di proteggere una piccola città, si snodano infatti per circa 1,2 km.
  • I padiglioni in stile classico voluti da Luigi XIV
  • Il Torrione alto circa 50 metri, il più alto edificio d'europa di epoca medievale
  • La Saint-chappelle, già acennata, di epoca successiva e che ricalca la più famosa versione parigina
Appena affianco al castello inizia il Bois de Vincennes, il "bosco", originariamente riserva di caccia dei Re oggi include uno zoo, quattro laghetti ed una piccola chicca: il parc Floral.

Prima di parlare del Parc Floral, uno dei pezzi forti di queste parti, parliamo un attimo dei laghetti e del bosco; sui laghetti infatti c'è un servizio barche, in particolare sul Lac des Minimes o sul Lac Daumesnil, state pensando quello che penso io? Se siete tradizionalisti e romantici allora già vi state immaginando col vostro partner su una delle barchette di questo laghetto.

Parc Floral

Non vi aspettate un parco cittadino stile Luxembourg o le Tuileries, qui lo spazio abbonda ed anche le specie di alberi e fiori.Qualche esempio? 200 specie diverse di Tulipani, e poi ancora bocche di leone, azalee, rosai disseminati in 35 ettari di aree suddivise per tema.

Qui in primavera e in estate non mancano eventi musicali e culturali, festival jazz o eventi dedicati alla botanica, un vero scrigno di conoscenze per chi vive a Parigi o anche solo per chi la visita. Solitamente gli eventi del Parc Floral sono presentati sul Pariscope, la rivista che pubblica tutti gli eventi di Parigi. Il consiglio appena arrivati di passare per un'edicola e studiarsi per bene gli eventi disponibili!

Giardino tropicale

Meno famoso ma molto interessante il Jardin d'Agronomie Tropicale, situato al bordo nord est del bosco di Vincennes, è un giardino tropicale di non meno di 4,5 ettari, composto da piante tropicali ma anche edifici risalenti all'esposizione coloniale del 1907, se avete tempo di gustarvi Parigi, un giro qui lo merita tutto.