Ogni viaggio un esame..

A San Valentino, in crociera sul Mar Rosso

Dirsi ti amo sul ponte di una nave, condividere un viaggio intenso tra sacralità e mito: rendi speciale il tuo San Valentino, trascorrilo su una Costa Crociere alla scoperta dei coralli e degli antichi tesori del Mar Rosso. Partenza il 10 Febbraio per 7 giorni di incredibile fascino. L'itinerario tocca cinque splendide località.

La crociera inizia da Sharm El Sheikh e dai suoi 60 km di costa, armatevi di maschera e pinne. Sharm nasce come una città di pescatori ma in soli 40 anni è divenuta la destinazione più amata del Mar Rosso, oggi si presenta dotata delle più moderne attrazzature turistiche, di hotel extralusso e locali cosmopoliti senza però perdere la sua identità orientaleggiante.



Le bellezze naturali non sono state intaccate dallo turismo crescente, il mare e il deserto preservano il loro fascino: pullulante di vita il primo, arido e misterioso il secondo. Nei due giorni in cui si è ancorati a Sharm è possibile partecipare alle diverse escursioni organizzate da Costa Crociere, della durata di 8 ore su per giù ed un prezzo che si aggira intorno agli 80 euro ciascuno. Tra i tour preferiti dagli ospiti segnaliamo la cammellata nel deserto, lo snorkeling a Ras Mohamed e l'escursione al Monastero di Santa Caterina, dove Mosè ricevette le tavole dei comandamenti sul Monte Siani.

Il terzo giorno ci si rimette in moto alla volta di Eliat, all'estremo sud di Israele. Qui non ci sono molte attrattive monumentali, ma i fondali delle sue coste sono tra i più apprezzati del mondo, tanto è vero che è stato costruito un osservatorio subacqueo, con un itinerario a 3-4 metri di profondità: ampie vetrate per ammirare la flora e la fauna marina come in un sottomarino.

La prossima tappa è Aqaba, la principale porta della Giordania, situata sempre nel golfo di Eliat. Fu fondata dal Re Salomone e per la sua posizione strategica da sempre rappresenta il più importante scalo per lo smercio di prodotti verso Petra e Damasco, l'architettura della città testimonia la dominazione di Romani e Bizantini, di Arabi e Crociati e anche qui il mare offre un'ampia biodiversità e la possibilità di praticare numerosi sport acquatici.

Dopo Aqaba, si salpa in direzione di Safaga, a 60 km da Hurgada. E' una delle mete sul Mar Rosso preferite dagli amanti di windsurf e di immersioni subacquee. A differenza delle località precendenti qui la sabbia delle spiagge è nera, e l'acqua di elevato contenuto salino con notevoli effetti benefici per la pelle. Ultimo step prima di far rientro a Sharm El Sheikh e nella cittadina di Sokhna (Egitto).

I dettagli della crociera, prezzi e maggiori informazioni aggiornate sono qui
photo credits

Nessun commento:

Posta un commento