Ogni viaggio un esame..

Le spiaggie più belle del Costa Rica

Come accennato nel mio precedente post, nonostante la Costa Rica abbia sia una sponda atlantica-caraibica, sia una sponda pacifica, è quest'ultima ad essere la prediletta dai turisti di mezzo mondo. Il motivo è semplice, è la sponda meno piovosa e più sviluppata turisticamente.

La penisola di Nicoya, questo sperone di terra a nord della costa pacifica, è l'are dove si concentra il turismo in Costa Rica e dove di fatto si trovano le spiagge più belle e più famose.

Spiagge rocciose o sabbiose?

La costa è per lo più sabbiosa, non mancano piccole calette dove gli scogli la fanno da padrona, generalmente si tratta di pietra lavica e solo in pochi casi se ne può apprezzare facilmente la bellezza, uno di questi è sicuramente la Playa los Suecos, poco distante da Malpais e Santa Teresa, a sud della penisola di Nicoya, dove è partita la nostra esplorazione delle spiagge costaricensi.
Un viaggio da sud verso nord per scoprire i posti più caratteristici e le spiagge migliori!
Los Suecos

Spiagge selvagge o turistiche? Playa Santa Teresa

Se avete scelto il Costa Rica sarete amanti della natura e degli spazi incontaminati, sicuramente sarete anche disposti a qualche piccola scomodità pur di vedere e vivere posti magnifici.

Il posto più selvaggio in assoluto che abbiamo visitato è Playa Santa Teresa, piccola cittadina o per meglio dire agglomerato di case, alberghi e servizi lungo una pista di sabbia che costeggia il mare. Qui non esiste l'asfalto, se siete in Quad o in bici copritevi la bocca o respirerete la sabbia alzata dal vivace traffico.
Santa Teresa
Qui ci vengono per lo più surfisti, ma a differenza di altri posti più turistici, la carenza di servizi ha lasciato questi spazi più incontaminati.. Non sarà raro allora trovare cavalli in giro da soli sulla sterminata spiaggia, com'è capitato a noi, o magari di vivere un tramonto da favola sorseggiando una cerveca Imperial e gustando una quiche preparata e venduta in spiaggia da studenti sudamericani che cosi si pagano i vaggi.

A Santa Teresa non perdetevi una serata al Banana Beach, qui quasi tutte le sere c'è musica dal vivo e ottimi cocktail, in un'atmosfera stra-rilassata fatta di amache sulla spiaggia, paguri avventurosi e milioni di stelle.

Tamarindo, anche detta Tamar-gringo

Proseguendo da sud verso nord ci sono tante spiagge degne di nota per la loro bellezza: Samara, Nosara, Playa Carrillo, Playa Manzanillo, eppure man mano che si sale in direzione Liberia c'è una costante che ritorna: il progressivo "inborghersimento" della costa. Tamarindo, ne è l'apoteosi. Si tratta di una cittadina piuttosto grande, ricchissima di servizi turistici, Resort, hotel ma anche appartamenti e case vacanze di un certo "calibro". Generalmente il Costa Rica è visitato in maggioranza da statunitensi, ma a Tamarindo questa schiacciante maggioranza si nota ancor di più, al punto che la città ha preso il nomignolo di Tamar-gringo. Credo che si tratti della città più cara del Costa Rica, qui per una cena si spende tranquillamente 20-25 euro a persona.
Playa Langosta
La spiaggia più bella di Tamarindo è senza dubbio Playa Langosta, una spiagga dove godersi un tramonto da favola e dove non è raro trovare qualche scimmia che si gode la penombra di una palma. La Spiaggia grande di Tamarindo non è invece nulla di particolare, è molto rilassante vedere gli Albatros (o almeno credo lo siano) cadere in picchiata in mare a caccia di pesce, qui il mare è molto pescoso. La città è anche piena di Italiani, e non mancano i ristoranti/pizzerie gestiti da compaesani.

Conchal, Flamingo, Brasilito

Abbandonando i fasti di Tamarindo e proseguendo in direzione nord, si ritrovano alcune piccole spiagge molto turistiche, menzionate in tutte le guide che personalmente consiglio di visitare solo se non siete nel cuore dell'alta stagione. Playa Conchal in particolare, è una piccola spiaggia di sabbia bianca, raggiungibile attraverso una pista di sabbia da fare a piedi o in auto (se avete un 4x4); qui il sabato e la domenica tanti locali si sistemano con barbecue al seguito per godersi il loro mare.

Playa del Coco e Playa Hermosa

Sono forse le due più grandi delusioni di tutta la costa. Qui non solo mancano i servizi turistici basilari o non c'è una scelta adeguata, ma non si possono nemmeno definire posti selvaggi, dal momento che i villoni sul mare e i resort sulla spiaggia non lasciano alcun dubbio sul destino di queste due spiagge.
Unico vantaggio, la straordinaria vicinanza con Liberia ed il suo aereoporto internazionale (20km), un ultimo bagno prima di ritornare al grigio inverno!

Nessun commento:

Posta un commento