Ogni viaggio un esame..

Capodanno a New Orleans, USA: eventi, luoghi da non perdere ed offerte

A Roma come a Parigi, a Madrid come a Berlino, a New Yok come a Sidney, a Londra come a Rio de Janeiro il Capodanno resta un evento da non perdere e da vivere intensamente. Ma nella piazza di New Orleans in Luoisiana è particolarmente sensazionale ed emozionante e amato soprattutto da quanti volgiono fare jazz.

Una sorta di Capodanno-Carnevale per il quale centinaia di migliaia di persone si radunano nel Qartiere Francese, specialmente su Bourbon e Canal Street, per festeggiare il nuovo anno tra musica, spettacoli pirotecnici e intrattenimenti di vario genere.


Il divertimento inizia  in Jackson Square alle 21 del 31 dicembre con esibizioni di famosi cantanti jazz e prosegue per tutta la notte nelle vie limitrofe del quartiere francese. Allo scoccare della mezzanotte un enorme giglio nero e dorato,simbolo della città, in contrapposzione alla discesa della palla a new York, verrà calato dall cima di un palazzo sulle note di Symphony in the Sky e accompagnato dagli spettacolari fuochi d’artificio che si riflettono anche sul Mississippi.

Uno scenario fantastico, musica di altissimo livello e un grande clima di festa sono gli ingredienti del Capodanno nella capitale della Luousiana, dove le mezze misure non esistono. Dopo avere assistito allo spettacolo pirotecnico ci si scatena nei numerosi locali trasgressivi della città aperti fino all’alba.
Per i più piccoli, invece, il Lousiana Children Museum è solito organizzare un Capodanno fianesco dedicato al loro mondo.

3 luoghi da non perdere

Il Quartiere Francese, che di francese non ha più nulla perché è stato ricostruito in stile spagnolo dopo gli incendi del 1788 e del 1794, è l’area di maggior richiamo turistico in quanto ricca di attrazioni: la Royal Street, la strada più rappresentativa di New Orelans, Jackson Square che brulica di artisti di strada, il Cabildo e il Presbytèr, due importanti musei dove è rappresentata la storia della città, e la Old Us Mint, l’antica zecca americana che oggi è sede del Mardi Grand Museum che opsita una mostra che illustra la storia del Carnevale di New Orleans e un’esposizione relativa all’evoluzione del jazz

Uscendo dal Quartiere francese si può prendere il tram di St. Charles, 20 km di rotaie per un dollaro a corsa, e si raggiunge il Garden District, un’area di forte valore storico e architettonico tutelata da alcune leggi che vietano di intaccare l’eredità del passato. È una zona piacevole da percorrere anche in bicicletta per ammirare residenze pompose, case vittoriane e enormi querce.

L’ Aquarium of Americas, situato nel centro della città lungo il Missisipi, dove sono esposte creature tropicali di proporzioni giganetcshe provenienti dall’Amazzonia, esemplari di fauna del Golfo che si possono osservare attraverso oblò di 4 m di altezza e dove si può passeggiare in un condotto attraverso murene maculate e tartarughe e sono rappresentati l’ habitat del Mississippi.

Offerte
Su edreams puoi trovare il volo più economico e su venere.com l’hotel che risponde meglio alle tue esigenze.

Nessun commento:

Posta un commento