Ogni viaggio un esame..

Le migliori escursioni nei pressi di Sharm El Sheikh

Sharm El Sheikh non è solo la meta prediletta degli appassionati d'immersione, è anche un ottimo punto di partenza per andare in esplorazione dell'Egitto e della sua storia: un salto nel passato di 5000 anni, all'epoca faraonica. Oltre alle cammellate nel deserto le escursioni organizzate sono numerose ed alla portata di tutte le tasche. Di seguito vi selezioniamo gli itinerari migliori e le località culturali da non perdere:


Luxor e la Valle dei Re

Come si fa a partire dall'Egitto senza aver prima visitato le legendarie tombe faraoniche? Certo per essere un'escursione il prezzo non è proprio modico, ma ne vale veramente la pena. Il costo si aggira intorno ai 280 euro, con viaggio in aereo di un'ora circa da Sharm all'aeroporto di Luxor. Si parte molto presto al mattino, intorno alle 6:30 ed il rientro è previsto per le 20:00. Una guida vi accompagnerà durante tutta la visita che comincerà dalla città di Tebe, molto importante nell'antico Egitto, residenza di numerose dinastie faraoniche. Per raggiungere la Valle dei Re, si dovrà attraversare il Nilo, arriverete nella parte occidentale, qui oltre ad alcune tombe, trovano dimora il tempio della regina Harchepsut e i colossi di Memnone. Dopo pranzo l'itinerario prosegue al tempio di Luxor terminato per opera di Alessandro Magno, per arrivare infine al tempio di Karnak collegato a quello di Luxor da un viale decorato di piccole sfingi con la testa d'ariete.

El Cairo

Siete sempre rimasti affascinati dalle immagini della Sfinge? Allora una capatina al Cairo è quello che fa al caso vostro. Il costo dell'escursione si aggira intorno ai 100 euro e si viaggia in bus, ma vi avviso sarà una giornata molto lunga. Partenza all'1:00 di notte e rientro alle 22:00. Al Cairo si arriverà per le 8:00 del mattino ed il tuor comincerà con la visità della città di Saladino dove si trova la Moschea di Mohamed Ali ed il Museo Egizio. Il pranzo sarà servito in un ristornate poco distante dalle Piramidi, il pomeriggio sarà dedicato completamente a Giza con le sue famosissime piramidi di Cheope, Chefren e Micerino e alla Sfinge. Nel viaggio di ritorno è prevista una sosta al bazar Khan en Khalili, dove potrete soddifare il vostro desiderio di shopping. Per chi preferisce evitare le 16 ore di viaggio in autobus, in alternativa può optare per l'aereo, il volo è di un'ora ma il prezzo sale a 285 euro, con partenza alle 6:30 e rientro alle 20:00.

Santa Caterina e Dahab

Soli 50 euro per visitare il luogo in cui Mosè ricevette le tavole con i comandamenti, qui è stato costruito il Monastero di Santa Caterina in uno splendido stile bizantino, al suo interno potrete ammirare il Roveto Ardente. Dahab è invece considerata la città Hippie dell'Egitto, ottima per chi è interessato a fare un pò di shopping o a bersi un tè alla menta e a fumare lo shisha in uno dei locali beduini lungo la spiaggia.

Nessun commento:

Posta un commento